Bite per rivalutare l’occlusione più idonea

Buon giorno, mi sono sottoposta 2 anni fa a impianti zigomatici per gravi problemi all osso.Il problema sta nella protesi infatti la sento molto stretta in questi 2 anni gia quella provvisoria continuava a rompersi per cui il dentista è passato a quella definitiva anche qui ci sono stati problemi denti che continuavano a spezzarsi con continue modifiche per sistemarli. Il dentista dice che sono io che digrigno i denti e mi fa mettere un bite nonostante cio si sono rotti ancora faccio presente al dentista che la sento molto stretta ma lui dice che non è vero nel frattempo si rompe più volte la vite dell impianto sempre la stessa mi dice che è colpa mia perché secondo lui continuo a cambiare masticazione ora sono al punto di evitare di mangiare perché sento sempre uno scricchiolio tra l ,altro i denti interni coincidono poco devo rassegnarmi a vivere cosi? lui dice che sono un caso difficile e che ha fatto del suo meglio grazie

Il caso descritto lascia pensare ad un problema gnatologico. La proposta di un “Bite" è corretta in modo da poter poi rivalutare l’occlusione più idonea.