Biopsia gengivale

buongiorno, vorrei essere a conoscenza se è necessaria una biposia gengivale quando avendo fatto una radiografia non è scaturito niente di anomalo, nonostante abbia la mucosa delle pareti della bocca irritata, grazie della risposta, porgo saluti.

Gentile Signora, la biopsia dei tessuti molli del cavo orale (gengiva;mucosa delle guance; lingua) è una procedura da considerare quando siano presenti macchie bianche / rosse o,contemporaneamente, bianche e rosse in uno tessuti elencati in precedenza. Se il Suo dentista ha evidenziato la presenza di queste discromie (ne chieda la conferma) sarà opportuno procedere con la biopsia,che dovrà essere realizzata avendo ben individuata la zona da studiare istologicamente per confermare la diagnosi preliminare. La radiografia non è in grado di ottenere gli stessi elementi diagnostici di una biopsia.