Trattamento per parodontite cronica

Mi è stata diagnosticata una parodontite cronica. Il dentista mi ha consigliato un trattamento con “Metronidazolo” compresse 250mg e “Zimox” compresse due volte ad dì per una settimana. Terminata la cura metterà nelle tasche parodontali antibiotico a lento rilascio. Lei crede funzioni questo trattamento?

Come sempre capita è molto difficile dare un parere sulla base di poche indicazioni. Sicuramente il suo dentista, che ha tutti gli elementi necessari per effettuare una corretta diagnosi, sta procedendo nel modo più corretto. In linea generale nella cura delle parodontopatie, con la presenza di tasche gengivali al di sopra dei 5 mm di profondità, sono necessarie terapie esclusivamente chirurgiche di curettage del sito chirurgico ed inserimento di osso autologo od eterologo con membrana riassorbibile al fine di far ricrescere l'osso perso ed eliminare fisicamente la tasca parodontale. La profilassi farmacologica viene eseguita con terapia antibiotica pre e post-intervento chirurgico sia con “Amoxicillina” ed acido “Clavulanico” somministrati insieme a “Metronidazolo” nella quantità da lei indicata.