Età per mettere l’apparecchio

Mia figlia ha 7 anni ed i denti storti. Devo portarla a far vedere dal dentista oppure è ancora presto per l'apparecchio?

Esistono numerose e diverse tipologie di malocclusione ed ognuna di esse riconosce una diversa età ottimale per iniziare la cura, sfruttando al massimo le potenzialità di crescita del paziente senza correre il rischio di una cura eccessivamente (ed inutilmente) lunga. Ad esempio, laddove sia richiesto un trattamento di tipo ortodontico-ortopedico, che richieda cioè un intervento sulle basi ossee, è preferibile iniziare quanto prima la cura. Se invece si rende necessario un intervento di tipo funzionale, che agisca sulla muscolatura del paziente per favorire i processi di crescita mandibolare, è preferibile iniziare il trattamento intorno ai 10-11 anni. Altri problemi potrebbero essere trattati direttamente a fine permuta dentale. Sono queste, in ogni caso, valutazioni che spettano allo specialista, per cui il mio consiglio è di recarsi sicuramente dall'ortodontista quanto prima possibile, quindi anche a sette anni: sarà poi il medico odontoiatra a valutare se è il caso o meno di intervenire e quando è il momento giusto.