Problema con una protesi mobile inferiore

Ho un problema con una protesi mobile inferiore, che dovrei cambiare in quanto ultimamente mi crea lesioni al palato. mi mancano molare e premolare sui due lati della bocca e la stessa, e' agganciata con attacchi di precisionea canino e premolare. Ho quindi sette denti sul davanti della bocca e due denti del giudizio laterali sui quali poggia lo scheletrato. La mia domanda e' questa: come posso sostituirla con qualcosa di piu' "fisso" visto che la soluzione implantologica e' dubbia per mancanza d'osso,su un lato della mandbola mi hanno detto che sarebbe rischioso intervenire anche con innesti, in quanto l'osso e' molto atrofico...oltretutto non frequento piu' lo studio dentistico che a suo tempo mi aveva fatto il lavoro, e sarei alla ricerca a genova e provincia -levante di uno studio che tratti tutti i settori dell'odontostomatologia con competenza. Ho 53 anni ed ho gia' fatto due impianti superiori con buon esito , ma li' c'era osso a sufficienza ed e' stato tutto semplice..

Se la sua richiesta è quella di ottenere elementi protesici fissi, considerando la descrizione della sua dentatura residua, non ha altra possibilità se non il ricorso ad una terapia implantoprotesica. Oggi esistono molte tecniche di chirurgia orale in grado di aumentare le quantità di osso disponibili, sia orizzontalmente che verticalmente. E' possibile che il suo caso possa richiedere anche più di un intervento, ma il risultato finale sarà senz'altro di grande soddisfazione. Una possibile alternativa a tale procedura è rappresentata dall'impiego di impianti "corti", per i quali, tuttavia, è necessario comunque di disporre di determinate quantità osse. Sulla prognosi nel tempo di protesi fisse sostenute da impianti "corti" non esistono ancora dati di letteratura sufficienti, se confrontati con i risultati a distanza delle tecniche di implantologia tradizionali questi testimonino una ottima possibilità di successo anche per questo tipo di approccio.