Utilizzo di un pellet di cotone tra una medicazione e l’altra

Buon giorno, circa due mesi fa ho messo una capsula su un molare (n°46). Poco tempo dopo ho iniziato a sentire dolore con la masticazione e sensibilità col caldo e freddo così il dentista ha deciso per la devitalizzazione. Ho fatto due sedute a distanza di una settimana l' una dall' altra ma il dente non è ancora completamente devitalizzato. Ieri avevo un forte dolore così sono andata dal mio dentista. Lui non c'era così mi ha visitato un suo collega il quale ha rimosso della polpa che ancora c' era ma ad un certo punto ho sentito un fortissimo dolore perché mi ha bucato la radice ed è arrivato troppo in profondità. Oggi non posso nemmeno toccare la capsula perché mi fa malissimo. Chiedo se questo "incidente" può avere ripercussioni sul dente. Inoltre tra una seduta e l' altra il dentista copre il dente con un batuffolo di cotone che resta nel dente per una settimana: è normale? Ora il dentista va in ferie per un mese e mi ha detto che se non potrà chiudere il dente lascerà il cotone per tutto il mese: ma si può? Non rischio un' infezione? grazie

L’utilizzo di un pellet di cotone tra una medicazione e l’altra durante un trattamento endodontico è una prassi abituale. Il suo posizionamento segue sempre l’applicazione di una sostanza medicamentosa. Per quanto riguarda la procedura in questione sarà solo in seguito ad una radiografia che sarà possibile definire come proseguire la terapia.