Modifica di colore o spessore delle mucose orali

Scrivo questo messaggio per avere un'informazione. Sono un uomo di 34 anni e per molto tempo ho sofferto di una disturbo psicologico che consisteva nel mordere le pareti interne della bocca durante il sonno; sicché, di giorno, mi ritrovavo sempre con una ferita (i morsi erano diretti sempre allo stesso punto). A seguito di terapia psicologica, sono guarito da questo disturbo. Nel punto in cui mi mordevo è rimasta una cicatrice: un piccolo foro, di colore rosa uguale a quello della parete della bocca e dalla quale non fuoriesce né sangue, né mi da fastidi (prurito, irritazione, ecc.). Se non si presentano segnali particolari (come il sangue e/o quelli che ho indicato) posso stare tranquillo o è il caso, comunque, che mi rivolga ad un dentista?

Il nostro consiglio è di rivolgersi ad un dentista per un controllo. Qualsiasi modifica di colore o spessore delle mucose orali deve essere sottoposta a visita odontoiatrica.