Protesi per parte frontale dei denti

Ho visto su un giornale dedicato alla salute che è possibile rifare solo la parte davanti dei denti frontali. Come si chiama questo tipo di protesi, in che materiale viene realizzata?

E' possibile modificare la forma dei denti o mascherare alcune anomalie di forma o colore applicando sulla superficie dei denti parzialmente assottigliata delle sfoglie di ceramica, chiamate faccette, che grazie alle moderne tecniche adesive si integrano perfettamente con la struttura del dente conferendo al restauro un aspetto del tutto naturale. Il dentista dovrà attraverso un'accurata diagnosi stabilire se sussistono le indicazioni per questo tipo di restauro e le condizioni per eralizzarlo. Per esempio dovrà stabilire se gli spazi tra i denti si sono creati a seguito di una causa patologica ( per es migrazioni patologiche da trauma occlusale o malattia parodontale) che evntualmente andrà curata prima di occuparsi di ripristinare un buon aspetto estetico. Dovrà valutare se la variazione di forma richiesta è realizzabile nei limiti degli spessori previsti per questa tecnica o se non si ottiene un risultato migliore con rivestimenti coronali completi. Valuterà anche che la variazione di colore richiesta non sia eccessivamente distante dal colore di partenza poiche la caratteristica delle faccette è di avere spessori sottilissimi di ceramica compresi tra 0,7mm a 1,5mm che rendono il colore del restauro molto influenzato dal colore del dente sottostante. nel caso di denti fortemente discromici bisognerà valutare restauri opachi "coprenti" di spessore maggiore o far precedere tecniche di sbiancamento.